ASCOLI PICENO – “Non viviamo di classifiche ma esiste soddisfazione e senso di gratificazione, soprattutto per le ragioni che hanno determinato questo importante successo”.

Così il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, commenta i dati positivi diramati da “Il Sole 24 ore” sulla qualità di vita nelle province italiane che ha visto quella ascolana protagonista. Anche se “Italia Oggi”, invece, rivela un altro piazzamento, il 32°.

Tornando su Il Sole 24 ore, il primo cittadino afferma: “L’evoluzione positiva del territorio piceno è dovuta, in particolar modo nella città di Ascoli, ai risultati conseguiti sul piano dell’innovazione. Ascoli, infatti, vanta il primo posto per quanto concerne il numero di start-up per mille società di capitali. Questo è il frutto soprattutto di un’importante realtà cittadina come Hub21- aggiunge Castelli-, un incubatore di imprese che seleziona start-up nel campo digitale e le finanzia secondo una logica di partecipazione al capitale d’impresa che ha prodotto risultati molto importanti”.

Sono infatti 28, nel 2017, le nuove start-up digitali che operano nel mercato, a breve se ne aggiungeranno altre 12. Un lavoro di innovazione che poggia su una proficua collaborazione tra Comune e Hub21 con il lancio di specifiche start-up.

“Mi riferisco, ad esempio, al progetto Minijob– prosegue il primo cittadino ascolano- che rappresenta una sorta di incrocio tra il senso digitale di offerta e domanda di piccoli lavoretti come le ripetizioni e il babysitting. Un progetto che ha avuto riscontri rilevanti ed che è stato poi diffuso come modello nel resto d’Italia”.

“La risalita in classifica della città di Ascoli è legata anche alla cultura, agli spettacoli, alle sale cinematografiche e alla ristorazione, tutto ciò che in qualche modo richiama al turismo. Confermata anche un’importante vocazione cittadina alla pratica sportiva – annuncia il sindaco –Abbiamo sicuramente molti problemi in questo territorio – evidenzia Castelli – aggravati da un terremoto che ancora non vede il sistema pubblico capace di reagire come si dovrebbe. Su alcuni fondamentali verso i quali la nostra amministrazione ha lavorato, tuttavia, i risultati appaiono evidenti e sono sotto gli occhi di tutti. Questi dati lo confermano in maniera chiara”.

(Letto 230 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)