CASTEL DI LAMA – Si sono svolti nella mattinata del 29 novembre le selezioni dei tre finalisti al concorso “miglior giovane chef” in memoria di Matteo Ascani, giovane studente lamense dell’Alberghiero scomparso prematuramente nel 2014.

Per la sua seconda edizione l’associazione Primavera Lamense ha ottenuto la collaborazione dell’Istituto alberghiero Buscemi di San Benedetto del Tronto grazie all’interessamento e alla disponibilità della dirigente Manuela Germani. Favorire la crescita professionale dei ragazzi e la valorizzazione dei prodotti e delle tradizioni locali è lo spirito dell’iniziativa. Pertanto 15 giovani ragazzi appartenenti alle terze classi si sono sfidati sul tema “il dolce del territorio e sue rivisitazioni”.

Guidati e assistiti dai docenti Maurizio De Renzis, Giovanni De Mola, Domenico Chiappani, dai collaboratori della Dirigente Alessandro Capriotti e Felix Francesco, i giovani talenti hanno realizzato il loro dolce deliziando il palato delle giuria interna diretta dal Presidente della Federazione Italiana Cuochi  di Ascoli Piceno nonché vice Presidente regionale GianMarco Di Girolami, dalle professoresse Cinzia Quagliarini e Silvia Sobrini, dalla Presidente dell’Associazione Sandra Sprecacè, dalla mamma Monica Rosini e sorella Giorgia Ascani. Tre i concorrenti del 3° A Pasticceria: Francesco DI Fortunato ha presentato un”tortino al cioccolato e menta” ; Sara Mesorella una “minicake ai frutti di bosco” ; Albana Apostoli un “tortino ai frutti rossi”.

Gaia Zazzetta,  Sara De Vito e Alessia Petrelli del 3°D Cucina si sono cimentate rispettivamente  in un “pan di spagna con mascarpone e gocce di cioccolata”,la seconda  in” muffin alla mela- cannella e cioccolato- menta”  e la terza in un” tortino tricolore”.

Per il 3° Articolato sala-cucina hanno partecipato Gaia Mozzoni con”torrone morbido al Meletti” ; Lorenzo Giacomobono  con” tortino pere e noci” e Alessandro Cavaliere con “ peschette di Acquaviva”. Gli alunni del 3° Enogastronomia hanno realizzato: Axio Xhe ” crema di cachi e mascarpone”,Luca Di Matteo  “tortino con crema di panna e philadelphia”, Nico Leonardo” strudel con mele rosa dei sibillini”, Nicolo’ Troiani ” pan di spagna con mousse alla vaniglia e gelatina di cachi”, Emanuele Proia ” pan di spagna con crema ai frutti di bosco e cioccolato bianco “, Enrico Cicinelli “tortino alla zucca”.   

Al termine di ogni assaggio, i giurati hanno valutato il dolce assegnando a ciascuno di essi un punteggio. Sono risultati “promossi” alla finale per aver raggiunto la valutazione più elevata Albana Apostoli , Gaia Mozzoni, Alessandro Cavaliere.

Gli aspiranti vincitori sono attesi a Castel di Lama nella serata del 14 dicembre al Ristorante Pizzeria “Il Vernacolo”. Prevista  una cena  buffet per tutti i partecipanti su prenotazione . In questo modo l’Associazione vuole ricordare Matteo nel giorno del suo 22° compleanno.

(Letto 219 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 219 volte, 1 oggi)