ASCOLI PICENO – Tutti i mestieri artigiani e i lavori del commercio insieme per ragionare sul futuro imprenditoriale, sociale e turistico di Ascoli Piceno nel suo complesso e del suo centro storico in particolare. Con questo spirito giovedì 30 novembre si è costituito il Comitato zonale cittadino della Cna Picena, presente, fra gli altri, anche il presidente regionale Cna e presidente della Camera di Commercio, Gino Sabatini.

“Un organismo dell’associazione che vuole dare più voce – come hanno ribadito presidente territoriale e direttore generale – alle istanze di chi lavora nella città di Ascoli e in particolare nel suo centro storico”

Oltre al presidente territoriale e al direttore generale, Luigi Passaretti e Francesco Balloni, fanno parte del gruppo di lavoro cittadino i responsabili di diversi comparti (mestieri) dell’Associazione . Ovvero imprenditori che svolgono la loro attività nel capoluogo Piceno: Arianna Trillini (Cna moda, mestiere delle confezioni) e nominata presidente del neocostituito comitato, Andrea Fusco (Cna artistico, mestiere della ceramica), Giuseppe Coccia (Cna artistico, mestiere degli orafi), Claudia de Luca (Cna benessere e sanità, mestiere delle estetiste), Danilo Turla (Cna costruzioni, mestiere dell’edilizia), Franco Piccioni (Cna installazioni, mestiere degli impiantisti), Eleonora Ferretti (architetto per Cna Professioni), Alessandro Alesiani (Cna produzione, mestiere del legno), Patrizia Bartolomei (Cna artistico, mestiere della porcellana), Enrico Ciaffardoni (per Cna Pensionati).

(Letto 123 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 123 volte, 1 oggi)