ASCOLI PICENO – Quasi un italiano su 5 non farà regali a Natale a causa principalmente delle difficoltà economiche che vedono nel Paese aumentare la forbice tra le fasce della popolazione benestanti e quelle a rischio povertà.

E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti-Ixe’ diffusa in occasione dei nuovi dati Istat sulle condizioni di vita e i redditi delle famiglie nel 2016. Secondo il rapporto, sono oltre 18 milioni le persone che si trovano a rischio povertà, in condizioni di grave deprivazione o di bassa intensità lavorativa, pari a un terzo della popolazione.

“Una situazione che si riflette – sottolinea Coldiretti – anche sulle scelte di acquisto in vista del periodo natalizio. Se il 18% degli italiani ha dichiarato che non acquisterà regali, il 30% di quelli che lo faranno si orienteranno verso doni utili come il cibo o comunque oggetti o servizi a cui non è stato possibile accedere durante l’anno.  Ma c’è anche chi ha deciso – conclude Coldiretti – di fare doni solidali per salvare le specialità delle aree terremotate che saranno offerte dagli agricoltori colpiti dal sisma, disponibili in cesti regalo anche on line sul sito www.campagnamica.it”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 62 volte, 1 oggi)