ASCOLI PICENO – Nel 1967 la Quintana visse due momenti indelebili nella storia della rievocazione: la prima edizione dei Campionati italiani sbandieratori organizzati ad Arezzo dalla neonata Federazione Italiana degli Antichi Sport e Giuochi della Bandiera (l’attuale FISB – Federazione Italiana Sbandieratori) e la partecipazione all’Expo di Montreal, in Canada.

Sia ad Arezzo che a Montreal, Ascoli e la sua Quintana ebbero un ruolo molto importante e numerosi furono gli sbandieratori che parteciparono sia alle gare che alla trasferta oltreoceano. L’incontro del 20 dicembre è stato messo a punto proprio allo scopo di far rivivere le emozioni di quella gara e della partecipazione all’Expo in Canada attraverso la presenza e la voce dei protagonisti di allora.

I Sestieri saranno presenti con giovani e giovanissimi sbandieratori e tamburini i quali avranno la possibilità di conoscere coloro i quali, per primi ad Ascoli, maneggiarono bandiere e tamburi. Con la collaborazione del Comune di Ascoli Piceno, l’evento è stato messo a punto dal Consiglio degli Anziani, presieduto da Massimo Massetti, in collaborazione con i Sestieri e con due vecchi quintanari, autori di diverse pubblicazioni e ricerche sulla Quintana, come Gianni Nardoni e Andrea Ferretti.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 89 volte, 1 oggi)