MALTIGNANO – Con l’ordinanza n° 121 del 24 dicembre il comune di Maltignano revoca l’inagibilità della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, chiusa dopo il sisma del 24 Agosto. La Chiesa riaprirà ufficialmente domani alle ore 11 con la Santa Messa officiata dal vescovo della diocesi di Ascoli Piceno Giovanni D’Ercole.

“Esprimo a nome di tutta l’amministrazione comunale – commenta il sindaco di Maltignano Armando Falcioni – la soddisfazione per la riapertura di un simbolo della comunità maltignanese così ferita dal sisma dello scorso anno e ringrazio il vescovo di Ascoli Piceno Mons. Giovanni D’Ercole per l’impegno personale ed economico volto alla riapertura della Chiesa parrocchiale, detta comunemente chiesa dei maltignanesi perché eretta, negli anni ’50, con i fondi e l’opera dei cittadini grazie all’estro e la dedizione dell’indimenticato Don Luigi Celani. Un ringraziamento particolare lo rivolgo al nostro parroco don Leonard per il lavoro di sinergia operato in questi mesi”.

A giorni è prevista anche la revoca della inagibilità indiretta per la Chiesa barocca del centro storico, visto che sono terminati i lavori di puntellamento in Via Bastioni.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)