SARNANO — La situazione dell’area Sae di San Cassiano, che verrà consegnata agli assegnatari mercoledì 27 dicembre, è “desolante”.

Lo dice il sindaco di Sarnano Franco Ceregioli, che insieme all’assessore Luca Piergentili, ha fatto a Natale un sopralluogo: “All’esterno – si legge in una nota dell’Ansa – vialetti ancora da sistemare, cumuli di terra, terrapieni da ultimare, reti da cantiere, asfaltatura rovinata, pezzi di catrame sulle aiuole. All’interno, oltre alla sporcizia, parte del mobilio e dei complementi d’arredo previsti nel capitolato non montati o addirittura assenti”.

“In teoria i lavori delle casette, arredi compresi, sarebbero stati ultimati lo scorso 22 dicembre, ma lascio a ognuno giudicare se sia possibile considerare terminati i lavori” conclude.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte, 1 oggi)