BRESCIA – Allo stadio Mario Rigamonti, va in scena,, la gara tra Brescia ed Ascoli Picchio, valida per la 21a giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/2018, l’ultima del girone d’andata.

Gli uomini di Cosmi si presentano in terra lombarda con parecchie defezioni, specie nel reparto arretrato, che costringono il tecnico bianconero a rivoluzionare la formazione titolare. Picchio alla ricerca della prima vittoria nell’era Cosmi, la quale fino a questo momento ha fruttato 3 pareggi per 1-1.

FORMAZIONI 

BRESCIA (3-5-2) Minelli; Meccariello, Gastaldello, Coppolaro; Furlan (Machin 58′), Bisoli, Ndoj (Ferrante 73′), Martinelli, Longhi (Rivas 83′); Torregrossa; Caracciolo. All. Marino. A disposizione: Pelagotti, Andrenacci, Bandini, Baya, Di Santantonio, Lancini, Machin, Cortesi, Ferrante, Rivas

ASCOLI PICCHIO (3-5-2) Lanni; De Santis, Addae, Cinaglia; Florio (Carpani 66′), Clemenza (D’Urso 58′), Buzzegoli, Bianchi, Baldini; Santini (Perez 81′), Varela. All. Cosmi. A disposizione: Venditti, Ragni, Diop, Carpani, De Feo, Perez, Parlati, Castellano, Pinto, D’Urso, Perri

Arbitro: Pinzani di Empoli. Assistenti: Robilotta; Vecchi. Quarto uomo: Prontera

Reti: Buzzegoli 24′

Ammoniti: Gastaldello (B); Lanni (A)

CRONACA

Finisce la partita la Rigamonti. Ascoli Picchio batte Brescia 1-0. Prima vittoria della gestione Cosmi

90’+4 – Bisoli si divora il pari sparando altissimo a pochi metri da Lanni. Si tratta dell’ultima occasione della partita

4 minuti di recupero

89′ – Baldini spreca un buon contropiede. L’esterno arriva sul fondo, ma dall’interno dell’area spara il cross sul petto di Minelli

86′ – Rete annullata, ma questa volta al Brescia. Difatti, Caracciolo aveva depositato in rete, commettendo, però, fallo su D’Urso prima della conclusione

83′ – Esaurisce i cambi anche il Brescia. Ad uscire è Longhi, sostituito da Rivas

82′ – Annullato un gol all’Ascoli per fuorigioco. Perez aveva scavalcato Minelli con un tocco morbido, ma era partito in evidente posizione irregolare

81′ – Ultima sostituzione per l’Ascoli: Perez subentra a Santini

73′ – Secondo cambio anche per il Brescia: Ferrante rileva Ndoj

71′ – Contropiede dell’Ascoli spinto da Varela, con l’uruguagio che arriva alla conclusione dalla sinistra. La palla però è centrale e facilmente bloccata da Minelli

66′ – Secondo cambio nell’Ascoli. Fuori Florio, dentro Carpani

62′ – Ancora Lanni strepitoso, questa volta su Ndoj che ha provato un girata di prima intenzione all’altezza del dischetto del rigore. Il numero 1 del Picchio respinge prontamente in tuffo

59′ – Doppio miracolo di Lanni. Il portiere bianconero prima si allunga su una gran conclusione di Martinelli; successivamente, ipnotizza Caracciolo a pochi centimetri dalla sua porta.

58′ – Primo cambio per entrambe le formazioni. Nell’Ascoli esce Clemenza per D’Urso. Il Brescia, invece, sostituisce Furlan con Machin

54′ – L’Ascoli si salva con il doppio miracolo di Lanni, prima, e Addae, poi. Sugli sviluppi di un corner, Martinelli riceve il pallone a pochi metri dall’estremo difensore bianconero, che devia; la palla, però, viene levata definitivamente dallo specchio della porta dall’intervento disperato del ghanese

52′ –  Grandissima occasione per Baldini. L’esterno del Picchio, servito da un traversone di Florio che attraversa tutta l’area, spara alto da pochi metri

50′ – La prima conclusione della ripresa è del Brescia. Martinelli ci prova da lontanissimo: conclusione sballatissima con la palla che passa molto lontana dalla porta di Lanni

SECONDO TEMPO

Finisce senza recupero il primo tempo di Brescia Ascoli: 0-1.

45′ – Incursione centrale di Ndoj, la cui conclusione viene deviata da un difensore sopra la porta di Lanni

43′ – Occasione per l’Ascoli. Contropiede che porta Florio a pochi metri da Minelli. L’esterno bianconero, però, cerca un assist invece di tirare in porta, trovando la schiena di un difensore

37′ – Azione individuale di Torregrossa che salta un paio di avversari e calcia in porta. Il suo mancino dai 25 metri, però, è debole e si spegne ampiamente oltre il palo sinistro della porta di Lanni

34′ – Rischio per il Brescia. Coppolaro, ultimo uomo, colpisce Santini con una spallata molto dubbia. L’arbitro non ravvede gli estremi per il fallo

27′ – Fallo da dietro di Gastaldello su Clemenza. Intervento che costa al difensore bresciano la prima sanzione della partita: giallo

24′ – GOL DELL’ASCOLI PICCHIO! Cross radente dalla sinistra di Baldini; sul pallone arriva prima di tutti Buzzegoli che trova la deviazione vincente. Primo gol in campionato per il capitano bianconero

23′ – Prova a rispondere il Picchio, ancora con Varela; l’uruguagio corregge di testa un traversone dalla trequarti. Palla ampiamente a lato

21′ – Colpisce un legno anche il Brescia. Traversone di Longhi dalla sinistra, stacco aereo di Bisoli che trova la parte alta dell’incrocio dei pali alla destra di Lanni

13′ – Ancora Caracciolo. L’attaccante del Brescia si ritrova la palla a pochi metri da Lanni, il quale neutralizza prontamente. L’arbitro però aveva interrotto il gioco per fuorigioco

12′ – Palla sanguinosa persa da Buzzegoli al limite dell’area. Caracciolo recupera il pallone e, sbracciando su Addae, riesce a trovare una buona girata dal limite dell’area: Lanni respinge prontamente

3′ – Traversa colpita dall’Ascoli. Punizione dalla trequarti di Buzzegoli, deviata di testa da Varela; la palla colpisce la parte interna della traversa

PRIMO TEMPO

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 309 volte, 1 oggi)