ANCONA – Si è svolto, alla Sala Coni del PalaRossini di Ancona, un seminario di presentazione del modello organizzativo per la ricostruzione pubblica post sisma.

Un incontro molto partecipato, promosso dalla Regione Marche, al quale erano stati invitati amministratori pubblici e tecnici che hanno risposto numerosi all’invito. Il vice commissario straordinario per la ricostruzione ha delegato ai Comuni, alle Province e agli altri enti locali interessati lo svolgimento delle procedure di gara come “stazioni appaltanti” e la conseguente realizzazione di tutti gli interventi necessari alla ricostruzione, riparazione o ripristino degli edifici pubblici e dei servizi pubblici, compresi quelli relativi ai beni del patrimonio artistico e culturale.

“L’obiettivo – è stato sottolineato – è offrire un ruolo sempre maggiore agli enti locali nella fase della ricostruzione. Il seminario ha illustrato le procedura di gara e progettazione per la realizzazione delle opere pubbliche danneggiate dal terremoto, oltre le piattaforme telematiche di monitoraggio della ricostruzione pubblica e delle procedure di affidamento”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)