ASCOLI PICENO – L’amministrazione comunale di Ascoli Piceno ha fatto il punto della situazione sullo stato dei lavori di ricostruzione del muro di via delle Begonie nel quartiere di Monticelli, crollato il 18 gennaio 2017 a causa del maltempo.

E’ stata realizzata una palificata a sostegno di tutto il versante a monte del dissesto, una struttura con pali di cemento armato che hanno bisogno di maturazione per entrare poi in carico. Si aspetteranno 15 giorni e poi si inizierà a scavare alla base della palificata per sbancare tutta la zona dove verrà edificato il nuovo muro.

In seguitò verranno realizzati una zattera di fondazione in cemento armato ed un muro, sempre in cemento armato. Il termine dei lavori, particolarmente complessi e che vanno a rimediare ad alcuni errori progettuali risalenti agli anni Ottanta, è previsto entro il mese di aprile 2018.

In via Recanati, inoltre, si procederà al rifacimento del manto dei marciapiedi, mentre in via Sardegna sono stati realizzati dei nuovi marciapiedi con cordoli in travertino. Anche in via Ricci, infine, è stato demolito il marciapiede precedentemente dissestato e ne è stato realizzato uno nuovo.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 90 volte, 1 oggi)