ASCOLI PICENO – “Un’Associazione capace di mettere insieme le nostre eccellenze e un’amministrazione che cerca sempre più di fornire opportunità al fine di promuovere il nostro territorio”: questo il lavoro prospettato durante la presentazione dei tour guidati per la primavera 2018 ad opera delle Guide Turistiche “Marche V Regio” di Ascoli Piceno.

Un programma di escursioni e visite guidate nel capoluogo Piceno e nei borghi della provincia, attraverso due progetti quali le “Ecopasseggiate” e “Colazioni ad arte”. Un progetto che è nato dopo i devastanti eventi sismici per tornare a far popolare di turisti una delle meraviglie dell’Italia.

“Fine principe è quello di condurre i cittadini ma anche i molti turisti che sono tornati ad affollare le nostre terre alla riscoperta di quei luoghi sconosciuti che meritano di essere valorizzati” spiega il presidente dell’Associazione Pompeo Vallorani.

“Un’attività che condurrà alla riscoperta di quei siti della città davvero importanti e di grande interesse storico-artistico” continua la guida turistica Valentina Carradori.

Si partirà il 17 febbraio per quanto riguarda “Colazioni ad Arte” attraverso la Passeggiata amorosa, un tour della Pinacoteca tra opere d’arte e poesie nella settimana dedicata agli innamorati. Si proseguirà poi con il tour dei teatri e infine con la riscoperta delle chiese romaniche della città.

Appuntamento al 2 aprile, invece, per le Eco-passeggiate: la prima escursione immersi nella natura sarà a Paggese e Valledacqua proprio per avvicinarsi anche al cuore delle zone colpite dai devastanti eventi sismici. “Iniziative come queste confermano il ruolo di Ascoli come eccezionale volano di interesse culturale, storico e artistico” conclude Vallorani.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)