ASCOLI PICENO – Sono 23 i bianconeri convocati da Mister Cosmi al termine della seduta di rifinitura che la squadra ha svolto stamane al Picchio Village. Non recuperano Cherubin e Mengoni che ieri hanno accusato rispettivamente un affaticamento al quadricipite e un risentimento alla caviglia. Assente annunciato Rosseti, che prosegue il programma di allenamento differenziato. Chiusi gli abbonamenti a quota 2.678.

I 23 convocati: Addae, Agazzi, Baldini, Bianchi, Buzzegoli, Carpani, Castellano, Clemenza, De Santis, D’Urso, Ganz, Gigliotti, Kanoute, Lanni, Lores Varela, Martinho, Mignanelli, Mogos, Monachello, Padella, Perri, Pinto, Venditti. Diffidati: Bianchi. Indisponibili: Cherubin, Favilli, Mengoni, Rosseti.

L’Empoli verrà con 68 tifosi al seguito, una squadra con il record stagionale di 10 turni utili consecutivi, il tecnico azzurro Aurelio Andreazzoli, subentrato a Vivarini dopo 19 giornate è sicuramente stata una scelta giusta per i toscani e parla anche del cambio tecnico sulla panchina bianconera: “Il rischio potrebbe essere quello di sottovalutare l´impegno – ha detto il tecnico azzurro – pensando di aver già vinto prima di entrare in campo, ma non credo succeda questo ai miei: in settimana abbiamo lavorato tanto, viaggiando a ritmi alti ma sempre a basso profilo. Nelle ultime due settimane abbiamo ottenuto risultati roboanti, ma non voglio che si crei un entusiasmo eccessivo. Voglio che la squadra, come detto, mantenga un profilo basso, ma abbia la consapevolezza di aver fatto buone cose. Troppo entusiasmo a me non piace. Domani affrontiamo una squadra che nella gestione di Cosmi ha cambiato rispetto al passato,  stanno viaggiando ad una media di 1,3 punti a partita, una media che li condurrebbe ad una salvezza tranquilla. Ripeto però che non dobbiamo cullarci troppo su quanto fatto ma pensare a ripeterci domani”. (fonte empolicalcio.net)
Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 65 volte, 1 oggi)