ASCOLI PICENO – Lo sblocco delle risorse del Fondo latte dedicato agli allevatori di latte e suini è una prima risposta positiva alle sollecitazioni della Coldiretti che chiede ora di accelerare i pagamenti per quegli allevanti che non li hanno ancora ricevuti.

“Ad oggi infatti – sottolinea la Coldiretti – sulle 5667 presentate sono 870 quelle istruite positivamente che riceveranno nei prossimi giorni un anticipo che supera i 2,7 milioni di euro pari al 28% di quanto richiesto e ritenuto ammissibile mente i primi di marzo verrà effettuato un secondo pagamento che porterà al 50% la quota di anticipo”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 33 volte, 1 oggi)