ASCOLI PICENO – La Giunta Regionale ha approvato misure per l’uniformazione delle procedure – attuazione immediata del nuovo codice di settore.

Ad una settimana dall’entrata in vigore del Codice della Protezione civile (D.gs 1/2018 in vigore dallo scorso sei febbraio), la Regione Marche ne dà immediata attuazione. Il nuovo testo legislativo stabilisce infatti che “il governo e la gestione del sistema di allerta sono assicurati dal Dipartimento della protezione civile e dalle Regioni”. Così, con l’obiettivo di uniformare linguaggi e procedure per l’attivazione del sistema ai diversi livelli, la Giunta ha recepito le indicazioni promosse dal Dipartimento nazionale di Palazzo Chigi – Presidenza del Consiglio dei Ministri .

Si tratta, sottolinea l’assessore regionale alla Protezione civile, di un disciplinare contenente indicazioni operative su metodi e criteri per l’omogeneizzazione dei messaggi del sistema di allertamento nazionale per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico. Il documento è stato ampiamente condiviso con tutte le Prefetture, con l’Anci e in particolare con tutti i comuni della Regione in incontri organizzati su base provinciale tra ottobre e dicembre dello scorso anno. Il sistema di protezione civile regionale è così perfettamente allineato alle più recenti modalità operative predisposte a livello nazionale.

Viene così ottimizzata la capacità di allertamento a fronte di eventi calamitosi, particolarmente rilevante in un contesto come quello marchigiano, spiega l’Assessore, dove il 71 per cento dei comuni ha una popolazione inferiore ai 5 mila abitanti e quindi ridotte possibilità organizzative. Diventa così essenziale garantire immediato, continuo e reciproco scambio di informazioni tramite la Sala operativa regionale unificata della protezione civile, tra tutte le componenti del sistema.

L’applicazione da parte dei comuni, del documento approvato dalla Giunta regionale, garantirà dunque il necessario coordinamento, tramite opportuni standard operativi. Il documento è reperibile al sito www.regione.marche.it/Regione-Utile/Protezione-Civile.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 56 volte, 1 oggi)