ASCOLI PICENO – Il gelo siberiano arriva sull’Italia dopo che il mese di gennaio si è classificato a livello planetario al quinto posto tra i piu’ caldi di sempre con una temperatura combinata della terra e della superficie degli oceani superiore di 0,71 gradi la media del ventesimo secolo.

E’ quanto emerge dalle elaborazioni Coldiretti sulla base dei dati del Noaa – National Oceanic and Atmospheric Administration, che rileva le temperature dal 1880.

“Le temperature dei mesi di gennaio degli ultimi quattro anni si classificano – sottolinea la Coldiretti – tra le cinque piu’ elevate mai registrate dall’Istituto di ricerca a conferma della tendenza al surriscaldamento del pianeta”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)