ASCOLI PICENO – In una nota congiunta i consiglieri del Movimento Cinque Stelle di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria sono intervenuti in merito al tema del terremoto: “Non può neppure essere messa in discussione la necessità di prorogare i tempi per la presentazione da parte dei tecnici delle scheda Aedes e dei progetti per interventi di tipo B. Il termine per la prima scadenza è il 31 marzo e per la seconda il 30 aprile. E’ del tutto evidente che la ricostruzione è ferma al palo e che intoppi e arretratezze della macchina burocratica non rendono minimamente realistici questi termini di scadenza che, dunque, debbono essere prorogati”.

“Sarà inoltre necessario che la nuova data di scadenza venga indicata avendo contezza di quella che è la reale situazione e dei tempi che si rendono necessari per lo smaltimento delle pratiche e non indicando nuovamente date che valgono solo sulla carta ma sono fuori dalla realtà” concludono.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)