ASCOLI PICENO – Un’originale iniziativa ha visto protagonisti gli alunni delle terze della scuola media  “M. D’Azeglio”: si è svolto una settimana fa presso l’Aula Magna del plesso un incontro con i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Ascoli ed i genitori membri dei Consigli di Classe e di Istituto per la presentazione di un lavoro multimediale fatto dai ragazzi dal titolo “Quale Futuro per il Piceno?”.

Gli alunni hanno presentato i risultati di un  approfondimento durato circa un mese  sulla realtà  economica del nostro territorio:  hanno ripercorso l’identità  produttiva locale nel corso della storia, soffermandosi  sulla nascita e lo sviluppo della vocazione industriale ascolana fino alla crisi dei nostri giorni attraverso una rassegna delle più importanti aziende picene, del passato e del presente.  Al termine, largo spazio è stato dato all’elaborazione creativa di idee praticabili per il futuro e alla presentazione di buone pratiche presenti nel territorio.

Si è trattato di un lavoro che ha intrecciato varie discipline: storia,  matematica, scienze tecnologia e, naturalmente, la lingua italiana; nel corso delle attività i ragazzi hanno pensato di farne un vero e proprio “saggio” presentato a genitori e rappresentanti delle Amministrazioni locali.

Un buon esempio di interscambio tra scuola e territorio, di sviluppo delle competenze di cittadinanza per le giovani generazioni.  I genitori sono rimasti molto colpiti dalla quantità di dati e di riflessioni che i ragazzi e le ragazze della D’Azeglio hanno elaborato nel corso dello studio; non solo saggi artistici nella scuola, dunque,  ma anche saggi di cittadinanza, di responsabilizzazione e di partecipazione attiva  intorno ai problemi della società in cui vivono.

Il lavoro sarà pubblicato interamente sul sito istituzionale dell’ISC “Ascoli centro – D’Azeglio” ascolicentro.gov.it.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)