MACERATA – Le ultime 23 casette a Muccia in contrada Varano, le ultime 40 a Castelsantangelo sul Nera e le prime sette a Camerino.

Sono complessivamente 70 le Sae (soluzioni abitative d’emergenza) consegnate oggi nel Maceratese alla presenza Luca Ceriscioli, presidente della Regione, di Angelo Borrelli, capo dipartimento Protezione Civile nazionale, dell’assessore regionale Angelo Sciapichetti e dei sindaci Mario Baroni (Muccia), Gianluca Pasqui (Camerino) e Mauro Falcucci (Castelsantangelo sul Nera). Concluse le assegnazioni in 20 Comuni.

“Quello delle casette è un passaggio temporaneo – ha detto Ceriscioli -, ci permette di passare alla fase successiva: tornare a casa, attraverso la ricostruzione. Abbiamo creato un modo di lavorare legato tra le istituzioni, una relazione positiva necessaria per risolvere i problemi, facendo sempre un passo avanti”. “In una città così popolata – ha chiosato Borrelli – è stata realizzata un’attività oculata nel soddisfare le esigenze dei cittadini attraverso l’ economicità”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 74 volte, 1 oggi)