ARQUATA DEL TRONTO – Criminalità in azione nelle aree terremotate.

Nel corso dell’operazione antidroga in Riviera, è stato accertato che due delle sette persone fermate avevano compiuto un furto nella zona rossa di Arquata del Tronto. Avevano trafugato grondaie e discendenti in rame da alcune abitazioni della frazione di Pretare. Naturalmente avevano violato il “divieto di accesso”.

Sulla vicenda sono intervenuti i carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli e Fermo, nelle prossime ore seguiranno ulteriori informazioni su questo grave fatto: CLICCA QUI

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.567 volte, 1 oggi)