ASCOLI PICENO – Mercoledì 11 aprile dalle ore 16 alle 19.30, la Fondazione Patrizio Paoletti presenta Prefigurare il futuro, metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità, all’Auditorium in via Santa Chiara a Cascia.

In collaborazione con il comune di Ascoli Piceno, il percorso propone sette incontri gratuiti tenuti da psicologi e pedagogisti della Fondazione Paoletti, al fine di affrontare le sfide della vita e trovare una nuova visione di se stessi. I primi due incontri si sono già svolti, ad Ascoli e ad Acquasanta. Il 18 aprile si terrà all’Auditorium  di San Benedetto del Tronto, con il tema comunicazione e neuroscienza.

L’appuntamento a Cascia affronta la tematica dei “Valori al centro: muoversi, motivarsi, realizzarsi”.

I prossimi incontri previsti saranno il 12 maggio, a Preci, località Madonna della Peschiera, con il tema Prepararsi è amarsi: come parlare del terremoto ai propri figli.

Il secondo incontro è l’8 giugno ad Arquata del Tronto, Prefigurarsi il Futuro: il potere della resilienza. La sede dell’incontro è il Centro polivalente Agorà. Arquata è uno dei comuni maggiormente colpiti dal sisma e la resilienza rappresenta un valore che accompagna la popolazione dall’immediato post sisma.

L’ultimo appuntamento è il 18 luglio con il tema Incontri con uomini straordinari – Un me migliore di me, presso il Teatro Ventidio Basso ad Ascoli Piceno

La registrazione agli incontri può essere effettuata attraverso il sito web della Fondazione Patrizio Paoletti. La referente del progetto è la psicologa Tania Di Giuseppe, che potrà essere contattata per qualsiasi informazione all’indirizzo email t.digiuseppe@fondazionepatriziopaoletti.org

Tutti gli incontri hanno il medesimo orario, dalle 16 alle 19.30 e a seguire è previsto un aperitivo conviviale.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 49 volte, 1 oggi)