CASTEL DI LAMA – In un pomeriggio caldo di aprile mi trovo al campo del Santa Maria di Castel di Lama, insieme ai ragazzi della Juniores che ancora terminato il campionato si allenano e si divertono insieme, per raccontare la favola della squadra allenata da Gigi Allevi, che ha portato i ragazzi a laurearsi campioni Provinciali nella categoria Juniores.

Vittoria con sorpasso in classifica proprio contro Comunanza nell’ultima giornata uno scontro diretto, che valeva la vittoria del campionato: Comunanza che aveva due risultati utili su tre per portarsi a casa il titolo mentre i ragazzi di Allevi potevano solo vincere, e così è stato, 2-4 il risultato finale proprio in quel di Comunanza.

Per la società si tratta della seconda affermazione nel Campionato Provinciale Juniores. Anche la Delegazione Provinciale di Ascoli Piceno si congratula con la società, vittoria che permetterà alla squadra di partecipare di  diritto sportivo di partecipare al Campionato Regionale Juniores per la stagione 2018-2019.

Mister Allevi, che dopo sette anni da secondo allenatore in diverse realtà calcistiche con Remo Orsini, Luciano Cerasi e Pino Giorno, che ci tiene a ringraziare per i tanti insegnamenti appresi, ha deciso di intraprendere la guida tecnica del Santa Maria come primo allenatore, ci racconta la stagione appena conclusasi: “Siamo partiti con l’intento di fare un bel campionato, tranquillo, poi col passare del tempo ci siamo resi conto che potevamo fare di più.  Quasi tutti ragazzi del ’99-2000, qualche fuori quota del ’97-’98 ai quali ho aggregato anche un 2001, un 2001 e un 2003.Siamo cresciuti come squadra, a livello tecnico ma sopratutto come gruppo, siamo diventati una famiglia. Questo ha fatto la differenza, tutti si impegnano al massimo e sono costanti, vengono anche prima dell’inizio degli allenamenti questa è una cosa bellissima.”

Un gruppo unito e ben amalgamato: “Sono stati tutti bravissimi, li ho visti crescere di giorno in giorno, giochiamo con il 4-3-3 o con il 4-3-1-2, con il falso nueve o con il trequartista nel secondo caso, si tratta di El Hassani, ci tengo a fargli l’in bocca al lupo per una veloce guarigione.”

Merito anche della struttura e della società: “Abbiamo una struttura da professionisti, mi sono trovato benissimo e ci tengo a ringraziare, tutto lo staff, la dirigenza e la società che mi hanno sempre seguito. In particolare anche il preparatore dei portieri che è anche mio vice, Maurizio Mengaroni Maurizio e anche l’assistente tecnico-tattico Lorenzo Romagna .”

Ecco i 23 calciatori che hanno conquistato il titolo: Simone Fioravanti, Adenane Khliss, Marco Allevi, Alessandro Agostini, Daniel Grelli, Bashkim Alilji, Paolo Satulli, Ayman Khliss, Marco Scipioni, Gianluca Lupini, Alessandro Pecorari, Alessandro Basili, Luca De Angelis, Marino Caldarola, Abdellah El Hassani, Biniyam Cazzola, Denis Baldassarri, Dome Nardinocchi, Giacomo Mandozzi, Andrea Fazzini, Vladi Rosati, Matteo Amadio, Flavio Langiotti.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 370 volte, 2 oggi)