ARQUATA DEL TRONTO -Due opere d’arte sacra saranno donate alle chiese terremotate di Amatrice (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno).

Le opere, dedicate alla Vergine Maria, sono state realizzate da due giovani artisti, che hanno aderito all’iniziativa di ‘Devotio’, la manifestazione fieristica sui prodotti e i servizi per il mondo religioso che si svolge a Bologna.

La consegna ufficiale delle opere alle comunità parrocchiali avrà luogo il 28 aprile ad Amatrice e il 29 aprile a Pescara del Tronto, frazione di Arquata. La prima opera, intitolata ‘Miriam, porta del cielo’ (olio su tavola laccata, 2 tavole 62×45 cm), è stata creata da Ettore Frani, 40enne di origini molisane, e sarà esposta ad Amatrice.

La seconda opera, intitolata ‘Odigitria’ (piombo, legno, foglia oro e luce a led, 53x73x8 cm) destinata a Pescara del Tronto, è di Daniela Novello, milanese, 40 anni.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)