ASCOLI PICENO – Il 2 maggio è stata riaperta al transito veicolare via delle Begonie, importante arteria stradale di Monticelli, ad Ascoli.

Era già interdetta al traffico nel gennaio 2017 a causa del cedimento del muraglione di contenimento di largo dei Fiordalisi.

Per quanto riguarda i tempi dei lavori e con riferimento al muro di Via delle Begonie e al ribaltamento di due setti della lunghezza di 12 metri, al fine di ripristinare la viabilità, si è proceduto con due fasi principali.

Un primo appalto ha visto la messa in sicurezza dei setti in prossimità del tratto andato in crisi. Anche i setti adiacenti, presentavano infatti delle importanti criticità. Dopo una serie di valutazioni si è scelto di consolidarli con degli speroni esterni. Ciò, oltre a stabilizzare la situazione, ha reso possibile un delicato intervento di svuotamento a tergo e successivo riempimento con materiale drenante a tutt’altezza.

Il secondo appalto, ottenuto con finanziamenti Anas, ha visto la ricostruzione del tratto di muro crollato utilizzando come base la fondazione esistente. Anche qui il riempimento a tergo è stato effettuato con materiale altamente drenante.

“La ricostruzione del muro è stata effettuata quindi solo dopo la messa in sicurezza dei tratti limitrofi – affermano dal Comune – Molta importanza è stata data all’aspetto idraulico per cui è stata rifatta anche l’intera linea fognaria”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)