VILLA POTENZA – “Tradizione e futuro sono la forza dell’agricoltura marchigiana e del successo della Raci”.

La ha detto il presidente della Regione Luca Ceriscioli, intervenuto all’inaugurazione della Rassegna agricola del centro Italia che si svolge a Villa Potenza (Macerata) dall’11 al 13 maggio. Giunta alla 34a edizione, si tiene all’insegna del rilancio post sisma e dell’Anno internazionale del cibo italiano. Nei tre giorni sono previsti dieci convegni, organizzati in collaborazione con le principali realtà agroalimentari delle Marche, con Anabic (Associazione nazional allevatori bovini italiani da carne) e Regione Marche.

Il vescovo della diocesi di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, ha benedetto la manifestazione evidenziando che “come territorio di Macerata veniamo da un inverno teso, ma stiamo andando verso l’estate. La Raci testimonia la volontà di guardare al futuro, costruendolo nella chiarezza e nella collaborazione reciproca”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)