ANCONA – Un percorso informativo, ma anche ludico, per capire il valore della donazione mettendo in campo la creatività attraverso video, interviste e persino una canzone rap dal titolo “Dai vita” (video qui https://www.youtube.com/watch?v=lu2OZvVu7vs). Si è concluso Donaction, progetto promosso dalla Regione Marche in collaborazione con le associazioni di volontariato regionali della donazione: Adisco, Admo, Aido, Airp, Aned, Antr, Avis, Lifc Marche e rivolto agli studenti delle classi 3, 4 e 5 delle scuole medie superiori delle Marche allo scopo di sensibilizzare i giovani sul tema della donazioni.

Oggi 24 maggio nell’aula del consiglio regionale si è svolta la premiazione delle scuole e degli studenti selezionati dalla giuria e dal giudizio del pubblico espresso in like su Facebook alla presenza dell’assessore all’Istruzione, al Lavoro e alla Formazione Loretta Bravi. Il contest chiedeva di riflettere sul significato della donazione rispondendo alla domanda “Che cosa è per te la donazione?” .

Alla cerimonia di premiazioni erano presenti tra gli altri Vincenzo Massetti (Lifc) coordinatore del progetto, Mario Argentati presidente CSV Marche. Sono rinata grazie a chi mi ha donato gli organi e Gianna Prapotnich in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico regionale. Particolarmente toccanti i video di Ilaria e Daniela le ragazze testimonial della campagna, che hanno raccontato il loro ritorno alla vita dopo il trapianto.

Premiazioni Scuole in concorso: 1 Scuola del Libro di Urbino 2 Liceo artistico Mengaroni Pesaro 3 IIS Donati di Fossombrone Premiazioni Categoria Creatività 1 Wu Jiaqi – Scuola del Libro di Urbino 2 Sofia Merli – Liceo Artistico Mengaroni Pesaro 3 Mattia Lambertucci in collaborazione con Filippo Borsini, Daniele Magnaterra e Francesca Mobili – IIS Mattei Recanati Premiazione Categoria Video Intervista 1 Ludovica Gentili, Letizia Polacco, Maria Sbaffo – Liceo Classico Leopardi Recanati 2 Nicoletta Corsaletti – Iss Donati Fossombrone. I premi consistono in buoni acquisto spendibili in attrezzature didattiche o tecnologiche. 1500 euro per il primo classificato, 800 euro per il secondo e 500 per il terzo. Nel corso dell’anno sono stati realizzati 31 incontri nelle scuole e un libretto informativo per gli studenti da portare a casa per arrivare ad un secondo pubblico, quelle delle famiglie. E’ stato inoltre effettuato un monitoraggio qualitativo dell’intervento attraverso una ricerca conoscitiva con 845 questionari. Oltre 5mila i contatti social sul sito della campagna.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 51 volte, 1 oggi)