ASCOLI PICENO – “Vogliamo stimolare i giovani talenti alla produzione di musiche ispirate dai versi poetici di Mauro Crocetta”.

Così Maria Rosaria Saracina, presidente della Fondazione Mauro Crocetta e moglie del Maestro, scomparso 14 anni fa, ha illustrato la seconda edizione del concorso nazionale di composizione “Poesia in musica: verso l’assoluto di Mauro Crocetta”.

Al concorso, organizzato in collaborazione con l’Istituto Musicale Gaspare Spontini e con il patrocinio del Comune di Ascoli, potranno partecipare tutti gli allievi italiani e stranieri residenti e/o domiciliati temporaneamente in Italia, iscritti ai Conservatori e Istituti Musicali nazionali.

Il termine per la presentazione delle composizioni scadrà il 5 agosto 2018, la serata conclusiva si svolgerà il 29 settembre nella Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica di Ascoli, dove verrà assegnato anche il “Premio Cultura”.

“Un doveroso ringraziamento alla Fondazione per aver portato un Premio così prestigioso nella nostra città – ha aggiunto il vicesindaco Donatella Ferretti – La contaminazione tra tante arti è un aspetto molto interessante dal punto di vista culturale”.

Alla conferenza di presentazione hanno partecipato anche il direttore dei Musei Civici di Ascoli e direttore del comitato scientifico della Fondazione Crocetta Stefano Papetti, la professoressa dell’Istituto Musicale G. Spontini Maria Puca e il maestro Lamberto Lugli, compositore e docente presso il Conservatorio “Rossini” di Pesaro.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 102 volte, 1 oggi)