OFFIDA – Nei guai un nordafricano residente nell’entroterra ascolano.

Ad Offida i carabinieri della locale stazione coordinati dal M.C. Carlo Laera, nel tardo pomeriggio del 28 maggio, del  hanno arrestato per evasione un tunisino di 30 anni: era costretto ai domiciliari per reati legati alle sostanze stupefacenti.

I militari non l’hanno trovato in casa per il consueto controllo. E’ stato rintracciato ad un chilometro dal Borgo. Sono stati disposti nuovamente i domiciliari in attesa della convalida del fermo per direttissima.

 

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 252 volte, 1 oggi)