OFFIDA – Ci sono angoli del Piceno sconosciuti a molti: luoghi in le colline sono state disegnate nei secoli dalle mani degli uomini, che con rispetto per la Natura e maestria hanno coltivato vallate e campagne realizzando paesaggi unici e scorci tra i più suggestivi del centro Italia. Paesaggi da contemplare magari con un buon bicchiere di vino in mano, e da conquistare in sella alla propria bicicletta. Per questo è nato il “Piceno Bike and Wine”, evento che si terrà dall’8 al 10 giugno con partenza ogni giorno da Offida, il cui scopo sarò proprio quello di pedalare e degustare vini e prodotti tipici locali.

I ciclisti pedaleranno su percorsi della lunghezza massima di 30 chilometri, percorrendo strade pressoché prive di traffico e strade bianche, facendo tappe e degustazioni enologiche presso alcune cantine del consorzio Terroir Marche (www.terroirmarche.com). Venerdì 8 giugno, nel tardo pomeriggio, sono previsti  8 chilometri poco impegnativi tra Offida e la cantina La Valle del Sole per un primo “aperitivo”. Sabato 9 giugno in programma 32 chilometri e 500 metri di dislivello con degustazioni alla cantina Aurora e alla Paolini & Stanford Winery. Domenica 10 giugno si concluderà con 31 chilometri e 600 metri di dislivello per un percorso ad anello con salite e discese su strade bianche e degustazioni presso la cantina Fiorano di Cossignano e, una volta tornati ad Offida, dei vini della cantina Vigneti Vallorani. I partecipanti saranno accompagnati da delle guide e potranno usufruire di assistenza meccanica al seguito.

Sarà possibile partecipare a tutti e tre i giorni oppure a uno solo e, per chi lo vorrà, è prevista una convenzione per il pernottamento con il B&B Casa Sibilla, proprio nel cuore di Offida. Per chi fosse interessato a partecipare ad un singolo tour giornaliero, senza pernottamento (solo escursione) il costo è di 15 euro. La quota non comprende le degustazioni presso le cantine di Terroir Marche, né i pasti, che andranno pagati a parte. Per informazioni e iscrizioni si può telefonare al 371/3627326, Andrea, o scrivere una mail a davidefalcioni83@gmail.com


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.