CASTEL DI LAMA – La pioggia, arrivata a metà mattinata, ha solamente modificato ma non certo rovinato la giornata finale del progetto di psicomotricità riservato agli alunni della scuola elementare dell’Istituto comprensivo Castel di Lama 1 e realizzato dalla Pallavolo Incontra di Castel di Lama. La festa finale di un progetto che ha riscosso un grande successo tra i bambini della scuola elementare ed è risultato particolarmente gradito anche alle insegnanti della scuola stessa, doveva svolgersi presso il giardino dinamico adiacente la palestra della scuola media di via Roma, sapientemente preparato per l’occasione da Camillo Di Lorenzo.

Sviluppare le capacità motorie, relazionari e cognitive, favorire l’accesso alla pratica sportiva, consolidare e migliorare gli schemi motori, statici, posturali e dinamici, acquisire la consapevolezza delle principali funzioni fisiologiche e, ovviamente, avviare al gioco della pallavolo gli obiettivi del progetto. Che in questi mesi ha coinvolto, gli oltre 150 alunni delle classi elementari dell’Istituto comprensivo lamense, sotto la sapiente regia di uno dei tecnici della Pallavolo Incontra, Patrizia De Angelis, che ha curato e preparato tutte le lezioni, e con il supporto di Simone Cinciripini.  

Mercoledì 30 maggio, poi, la giornata conclusiva di un progetto giunto in questo 2018 al secondo anno. Ad accogliere gli alunni della prima, seconda e terza elementare nel giardino dinamico lo staff della Pallavolo Incontra composto da Patrizia De Angelis, Simone Cinciripini, Valentina Urriani, Alberto Grisostomi. Presenti, per l’occasione, anche il vice presidente Francesco Di Silvestre, che ha portato i saluti del presidente Pierpaolo Gagliardi assente per improrogabili impegni di lavoro, il direttore tecnico e allenatore della squadra che ha disputato la Prima Divisione, Giuseppe Cottilli, e due giocatrici della prima squadra stessa, Gioia Ballatori e Ludovica Paliotti.

Dopo i saluti e i ringraziamenti da parte dello staff dell’Incontra, che ha ribadito la volontà da parte della società lamense di  ripetere l’iniziativa anche per il prossimo anno scolastico, gli alunni delle prime tre classi si sono cimentati in 5 differenti percorsi che riprendevano e riproponevano tutti i gesti tecnici e gli esercizi appresi in questi mesi.

Ad interrompere l’esibizione è, però, arrivata la pioggia che ha costretto tutti a riparare nell’adiacente palestra per completare la prima parte della giornata. Poi lo staff dell’Incontra, visto il perdurare della pioggia, si è spostato nella palestra della vicina scuola elementare, dove si è svolta la seconda parte della giornata, con i ragazzi delle classi quarte e quinte elementari che si sono confrontati in mini sfide di pallavolo. E dove le insegnanti di quelle stesse classe hanno voluto ringraziare Patrizia De Angelis, Simone Cinciripini e Valentina Urriani (che hanno portato avanti il progetto in questi mesi) con uno splendido e apprezzatissimo omaggio floreale.

Al termine l’incontro con la dirigente scolastica, professoressa Maria Vitali, che ha ringraziato per lo straordinario lavoro svolto con i ragazzi tutto lo staff della Pallavolo Incontra che sta ora valutando l’ipotesi di riproporre l’iniziativa nei prossimi giorni, ovviamente sempre tempo permettendo.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 73 volte, 1 oggi)