MACERATA – Il gip di Macerata Giovanni Maria Manzoni ha revocato la custodia in carcere, ma solo per le accuse di omicidio, vilipendio, distruzione e occultamento di cadavere, a carico di Lucky Awelima e Desmond Lucky arrestati inizialmente per concorso con Innocent Oseghale per l’omicidio di Pamela Mastropietro e lo smembramento del cadavere a Macerata.

“La decisione del gip innescata dalla richiesta della Procura di Macerata – dice all’Ansa il procuratore Giovanni Giorgio – è arrivata l’altro giorno. I due restano in carcere per spaccio di eroina”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 52 volte, 1 oggi)