MONTECASSIANO – Dall’8 al 10 giugno, tra i vicoli di uno dei Borghi più belli d’Italia, Montecassiano, ritorna Svicolando, l’attesissima kermesse di musica, teatro e arte di strada firmata Zandagruel. Una tre giorni no stop che radunerà artisti nazionali ed internazionali: più di 25 spettacoli e 15 concerti dinoccolati tra i labirintici meandri di un borgo multicolore, per svicolare tra chiostri, piazzette, teatri, larghi murari e le frondose radure del Parco del Cerreto.

Line-up di tutto rispetto per un festival che ogni anno cresce in qualità e numeri: dagli acclamati Bud Spencer Blues Explosion, all’improvvisazione di strada dell’inglese Adrian Kaye, dagli intramontabili portavoce del Vì Metal marchigiano, i Kurnalcool, al rock-folk di Joe Victor, oltre ai Brema, agli Etruschi From Lakota e ai Klidas. Ad animare i vicoli del centro storico ci saranno anche la giocoleria degli argentini Circo Eguap; l’acrobatica degli Acrocuochi, le romanticherie e l’eclettismo dei locali Damiano Massaccesi e Compagnia La Zandella, insieme alle installazioni e alle mostre di Officine Light Zero, McZee, Daniela Montedoro, Lizzie e Ariziona e molte altre sorprese fino a notte fonda con i dj set del dopofestival.

Per i più piccoli, largo alla fantasia nell’apposita area Svicolandia, con gonfiabili, animatori, tuccabimbi e laboratori creativi. Per ricaricare le energie, area street food con le migliori eccellenze gastronomiche del territorio, oltre agli ormai storici stand dei famigerati “Grills” e degli “Scallapizzette”.

Biglietto d’ingresso al costo di 3 euro per le giornate di venerdì e sabato con possibilità di abbonamento a 5 euro. Domenica ingresso gratuito.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 178 volte, 1 oggi)