ASCOLI PICENO – Un vero e proprio boom di prenotazioni, per l’estate 2018 nei centri vacanza per ragazzi, spingono ora Giocamondo a ricercare subito tanti altri giovani da far lavorare durante questa stagione estiva. Un’integrazione delle centinaia di ragazzi già selezionati per i centri vacanza in Italia e all’estero del tour operator ascolano, leader a livello nazionale, con nuovi giovani che saranno impiegati già dal prossimo 19 giugno o con le partenze successive del 25 e del 30 giugno. Le posizioni richieste da Giocamondo, per questa integrazione del personale per l’estate 2018, riguardano figure quali animatori socio-educativi, Group leader, operatori notturni, medici e infermieri.

I periodi da coprire subito con la ricerca di personale integrativo sono diversificati. Per chi intende andare a lavorare nei centri vacanza in Italia, nello specifico a Viterbo, in Trentino, a Roccaraso e a San Benedetto del Tronto, la disponibilità richiesta è per il periodo dal 19 giugno al 10 agosto o dal 25 giugno al 27 luglio. Per chi, invece, volesse lavorare nelle strutture all’estero (Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti, e Canada), il periodo di impiego è quello che va dal 30 giugno fino al 15 agosto. L’età minima richiesta per tutte le figure professionali è di 21 anni per l’Italia e di 23 anni per l’estero.

Gli interessati possono contattare Giocamondo attraverso la sezione “lavora con noi” sul sito giocamondo.it o scrivendo all’indirizzo e-mail hr@giocamondo.it specificando il ruolo per cui ci si vuole candidare.

Nuove opportunità lavorative, dunque, per tanti giovani che volessero fare un’importante esperienza nel settore turismo con un tour operator leader a livello nazionale e internazionale per le vacanze per ragazzi. E proprio in questi giorni, a conferma della grande professionalità e serietà del Gruppo Giocamondo, si è svolto un corso di formazione a cui hanno preso parte i responsabili delle strutture estive e i Group leader già selezionati che nei prossimi giorni andranno a lavorare nei centri vacanza italiani ed esteri per una serie di soggiorni imperniati su 30 diversi temi tra cui sport (ad esempio Roma Camp e Milan Camp), avventura, scienze e tecnologia, vela e canoa, mini crociera, musical, English camp.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.