ROMA – “Occorre ora estendere coerentemente il divieto dell’uso preventivo di antibiotici nei mangimi medicati anche agli allevamenti da cui provengono le carni importate nell’Unione Europea”.

E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente l’esplicito divieto a livello Ue dell’uso preventivo di antibiotici nei mangimi medicati frutto di un accordo tra Europarlamento, Consiglio Ue e Commissione europea per frenare il fenomeno dell’antibiotico-resistenza


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 40 volte, 1 oggi)