ASCOLI PICENO – Sabato 23 e domenica 24 giugno ad Ascoli Piceno la Chiesa di S. Pietro in Castello ospiterà la manifestazione “Ritratti d’artista – quattro danzatrici si raccontano”.

La manifestazione ha origine dall’esperienza del laboratorio permanente di esplorazione sulla danza dal titolo “Voglia di danzare” che si è svolto presso lo Studio Aira nel periodo ottobre 2017 – maggio 2018, ed ha raccolto per la prima volta in uno stesso spazio artisti legati al territorio piceno che vivono esperienze professionali di respiro internazionale e operano nell’ambito della danza di ricerca.

A seguito del laboratorio, da un’idea della coreografa e danzatrice Maria Angela Pespani, quattro danzatrici hanno deciso di raccontare il proprio lavoro artistico in una serie di incontri aperti a tutta la cittadinanza nei quali l’Arte della Danza sarà vista, respirata, raccontata, praticata, condivisa attraverso momenti performativi, esperienziali e dialoghi aperti con il pubblico.

Il primo incontro dal titolo “Il giardino dentro – Come to me – Work in progress” sarà sabato 23 giugno alle ore 18.30 con M. Rita Salvi dell’Associazione Culturale Being in Motion che presenta la prima tappa di un progetto più ampio che coinvolge quattro danzatori: Chiara Zompa, Barbara Burattini, Maria Angela Pespani e Davide Cannella.

Alle 21 Erika Bettin dell’Associazione TumTumWalk ci coinvolgerà nella “Performancerimonia – l’emozione come immagine danzante” spaziando tra i mondi che si creano appena oltre il velo della coscienza dove è il surreale che racconta, canta e danza.

Domenica 24 sarà Maria Angela Pespani dello Studio Aira a guidarci in un percorso dal titolo “CorpoAnima – Specchio d’Acqua – Movimento dell’Essere”, una meditazione in movimento specchio dell’interiorità, accompagnata dalle sonorità dell’artista/mimo Eugenio Ravo.

Alle 21 concluderà la manifestazione Federica Zeppilli dell’Associazione Articolate con l’incontro dal titolo “Il Malamore e le parole danzate” che prevede, fra l’altro, un momento performativo con la partecipazione di quindici donne, in scena per dare voce ad un tema attuale e toccante.

Posti limitati, prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: 3208082705.

A completamento del progetto sabato 23 giugno dalle 10 alle 16 presso la Yurta all’Aula Verde di Casteltrosino si svolgerà “IN–CORPO”, un seminario di lavoro corporeo aperto a danzatori, attori, musicisti e amatori del movimento condotto da Patrizia Capitanio, ricercatrice nel movimento e nelle discipline orientali per il quale è prevista una quota di partecipazione.

La manifestazione “Ritratti d’artista” si svolge col patrocinio del comune di Ascoli Piceno e in collaborazione con Laboratorio Minimo Teatro.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 40 volte, 1 oggi)