PIANI DI CRISPIERO/MONTI D’ARIA – “Un martedì come questo era un sogno che custodivamo gelosamente. Oggi è diventato realtà. Grazie. Ad Angelo. Alla sua band. Ai sindaci. A chi ha collaborato sotto al sole. E ad ognuno di voi”.

Così gli organizzatori di “RisorgiMarche”, il Festival ideato da Neri Marcorè per rilanciare le zone montane marchigiane dopo gli eventi sismici del 2016, hanno voluto ringraziare tutti coloro che hanno realizzato e partecipato al secondo concerto dell’edizione 2018.

Ai Piani di Crispiero e Monti d’Aria, nel Maceratese, in migliaia hanno raggiunto il “palco verde” per ascoltare Angelo Branduardi nel pomeriggio del 3 luglio.

Tra un paesaggio mozzafiato e immersi nella natura, i presenti si sono fatti “cullare” dai brani del noto cantautore. Presente, come al solito, Neri Marcorè.

I numerosi visitatori, prima di raggiungere il luogo del concerto, hanno compiuto il percorso previsto con naturalezza, solarità e spirito di condivisione.

C’è già attesa per il prossimo appuntamento. “Nessun rifiuto in terra, ancora una volta. Il vostro saluto al prato è sempre impeccabile. Bravissimi” concludono gli organizzatori.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.