ASCOLI PICENO – Consistenti cantieri sulle strade provinciali sono stati avviati questa settimana. Le opere riguardano attività di ripristino post sisma e manutenzione straordinaria e sono finanziate con fondi Anas e con risorse proprie del Bilancio provinciale.

Entrando nel dettaglio, le maestranze sono già in azione sulla S.P. 119 Tallacano, dal Km. 1+150 al Km. 7+265, nel territorio del Comune di Acquasanta Terme. Gli interventi, che ammontano a 1 milione e mezzo di euro, sono diretti a risolvere diverse criticità dei versanti mediante la posa in opera di reti paramassi e reti ad alta resistenza previo disgaggio dei blocchi pericolanti. Verrà anche realizzata una galleria artificiale di protezione. Tutte le opere si inquadrano nel piano Anas – Provincia per le infrastrutture colpite dal terremoto.

Sulla S.P. 34 Forca di Presta, che come noto rappresenta uno dei collegamenti interregionali tra l’Umbria e le Marche con Castelluccio di Norcia, sono stati consegnati i lavori per rafforzare ulteriormente la sicurezza e fruizione dell’arteria con 300 mila di fondi messi a disposizione della Provincia.

E’ infine iniziato, sempre in questi giorni, un complesso lavoro di monitoraggio mediante sistema laser accompagnato da altre opere di messa in sicurezza con l’obiettivo di consentire la riapertura, almeno a senso unico alternato della S.P. 20 Colle d’Arquata favorendo così il raggiungimento della frazione.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 51 volte, 1 oggi)