ASCOLI PICENO – Finiti i controlli sul Cas ad Ascoli Piceno come annunciato dal sindaco Guido Castelli l’11 luglio.

Sono state controllate circa 100 pratiche su 800 erogazioni. Il 25% delle stesse sono state giudicate corrette ed è stato riattivato il beneficio sospeso. Un ulteriore 25% dei richiedenti, dopo aver ricevuto la richiesta di chiarimenti e integrazione documentale, ha optato per la restituzione delle somme avendo compreso l’esatta interpretazione dell’ordinanza n. 388/2016 della Protezione Civile.

Circa il 50% dei beneficiari ha invece ricevuto la nota di revoca del contributo con richiesta di restituzione dei contributi percepiti.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 335 volte, 2 oggi)