ASCOLI PICENO – Si è svolta sabato 14 luglio la Quintana notturna 2018. La prima delle due rievocazione storiche estive che ogni anno affolla le vie della città, inondandola di colori e passione. A vincere questa edizione è stata Porta Tufilla, guidata al successo dal suo cavaliere Massimo Giubbini.

I rossoneri ritrovano così la vittoria dopo due anni esatti e portano a casa il decimo palio della propria storia.

Una gara appassionante, che ha visto Giubbini trionfare all’ultimo, grazie ad una seconda tornata praticamente perfetta; il cavaliere di Tufilla, difatti, ha ottenuto un punteggio di 666 che gli ha permesso di balzare al comando, nonostante la penalizzazione subita nella prima tornata.

Penalizzazione che, in verità si è rivelata decisiva per Luca Innoncenzi, cavaliere di Porta Solestà, che ha visto così interrompersi la sua striscia di successi.

Nel tardo pomeriggio, invece, si è svolta, come da tradizione, la sfilata, la quale tra dame, cavalieri e sbandieratori ha riportato la città indietro nel tempo. L’appuntamento ora è per domenica 5 agosto, quando Ascoli sarà di nuovo pronta a fare un tuffo nel passato.

Di seguito la classifica finale della competizione:

Porta Tufilla – 1944

Porta Solestà – 1922

Sant’Emidio – 1860

Porta Romana – 1808

Porta Maggiore – 1772

Piazzarola – 1742


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.