ASCOLI PICENO –  Si chiude sabato 21 luglio la settima edizione della kermesse “L’Altra Italia” promossa dal comune di Ascoli Piceno e AMAT e dedicata quest’anno a “Quale Italia? Dal ‘68 al 2018. Come (non) siamo cambiati”.

Si inizierà con il laboratorio de L’Altra Italia Young “Quali origini?al Museo dell’Arte Ceramica in piazza San Tommaso, seguito da L’Altra Ascoli (stessa location alle 18.30) che propone “Quali artigiani? Manufatti ceramici dal mondo” a cura del direttore delle collezioni civiche Stefano Papetti. Chiusura nel pomeriggio, sempre al Museo dell’Arte Ceramica, con gli Itinerari sonori curati dall’Istituto Musicale Spontini con il Quartetto di Clarinetti formato da Leonardo Arcangeli, Matteo Serra, Marco Simonetti, Claudia Vitelli.

L’appuntamento di prima serata con “A tu per tu” in piazza Ventidio Basso alle 21.30 sarà con Ernesto Galli Della Loggia e Marcello Veneziani, modererà Daniela Preziosi.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.