ASCOLI PICENO – Una buona giornata a dispetto delle condizioni meteo. I piloti del Marinelli Snipers Team sono sereni, consapevoli di essere già a posto con la moto e la pista nel Gran Premio dell’Austria. Romano Fenati va subito forte ed è stabilmente tra i primi 10 fin quando un diluvio universale gli consiglia di risparmiarsi ai box in attesa di momenti migliori. Per Tony il feeling è subito ottimo. Il pilota di Garbagnate non fatica tra le curve del circuito austriaco ma i turni che contano sono le prossime. 

Tony Arbolino: “È stata una giornata positiva. Nelle FP1 una piccola scivolata ha compromesso il turno ma sapevamo che con le soft e le hard il feeling non sarebbe stato buonissimo. Nelle FP2, invece, abbiamo montato le M e abbiamo avuto subito un buon ritmo. Devo migliorare nel T3 ma ci siamo!”

Romano Fenati: “Sono contento del feeling sia sull’asciutto che sul bagnato. Sull’acqua mi sono trovato bene sinceramente ma ho preferito non rischiare nell’ultima parte del turno, quando, in pista, ce n’era un po’ troppa di acqua e non valeva la pena di rischiare”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 57 volte, 1 oggi)