ASCOLI PICENO – E’ il nuovo direttore dell’Area vasta 5 da appena due giorni dopo essere subentrato a Giulietta Capocasa. Stiamo parlando di Cesare Milani, ex direttore del personale della zona territoriale picena e fino all’altro ieri direttore amministrativo dei due ospedali. Uno dei primi atti del neo direttore è stato organizzare, di fatti, il suo ufficio e quindi la sede della sua direzione sanitaria provinciale che per i prossimi anni sarà al Mazzoni.

Inutile dire che a San Benedetto una notizia del genere non è stata presa benissimo. E infatti il primo a lamentarsi è il consigliere regionale Fabio Urbinati. “A 24 ore dalla sua nomina un esordio così infelice non me lo sarei mai aspettato” scrive sui social l’ex assessore della giunta Gaspari. “Sappia che il Madonna del Soccorso di San Benedetto non è una succursale del Mazzoni di Ascoli. Che necessità aveva di sottolineare che l’area vasta è una e la direzione è ad Ascoli? Lo sa che stiamo lavorando ad un nuovo ospedale?” chiosa il “democratico”.

Dal Pd sambenedettese non finiscono qui le critiche. “Cominciamo molto male” scrive invece in una nota il consigliere comunale Tonino Capriotti “Milani si ricordi che l’area vasta ha sede ad Ascoli ma si chiama Ascoli – San Benedetto”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 803 volte, 1 oggi)