ASCOLI PICENO – In attesa della 4^ giornata di Serie B che vedrà l’Ascoli riposare in attesa di tornare in campo il 25 settembre contro la Salernitana per il turno infrasettimanale, parla Salvatore D’Elia, sempre titolare in questo primo scorcio di stagione.

Sabato contro il Lecce è stata una vittoria di gruppo – afferma il terzino bianconero – Questo deve essere un punto di partenza per noi e per tutto l’ambiente. Abbiamo ottenuto tre punti fondamentali soprattutto per il morale e sono arrivati dopo un avvio di gara un po’ confusionario; pian piano ci siamo sciolti e abbiamo iniziato a fare il nostro gioco, siamo stati bravi a non prendere gol e a concedere pochi spazi a un avversario che davanti ha moltissima qualità”.

“Sapevamo di avere un turno di riposo – prosegue D’Elia – ma fortunatamente giochiamo martedì e non si spezzerà il ritmo. Dobbiamo concentrarci sull’obiettivo primario Al caos della Serie B non dobbiamo pensarci, che sia a 19, 20 o 22 non deve influenzarci. Conosco tanti ragazzi a Salerno e sicuramente troveremo uno stadio molto caldo ma non ci dobbiamo impaurire, dovremo andare a fare la nostra partita”.

Tutte le partite sono complicate – conclude il difensore campano – dalla nostra parte abbiamo giocatori di qualità per poter fare una partita di spessore. Quaranta? Ha delle qualità importanti e si impegna molto, deve cercare di farsi sempre trovare pronto. Il nostro piano di gioco cambia in base alla squadra avversaria, contro il Lecce mi sono concentrato di più sulla zona difensiva e il mio obiettivo era aiutare la retroguardia a non creare buchi”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.