ASCOLI PICENO – Il Sindaco Guido Castelli, il senatore Giorgio Fede, il deputato Giorgia Latini, il presidente del Consiglio Comunale Marco Fioravanti, il comandante del 235° Reggimento Piceno, il Colonnello Fabrizio Pianese e l’architetto Gianfranco Tassoni, Presidente del Poligono di Tiro di Ascoli Piceno, hanno partecipato ieri mattina, 23 settembre, al via dei lavori di ampliamento del Poligono di Tiro di Fosso Sanguinetola nella zona del Villaggio del Fanciullo ad Ascoli Piceno.

Si tratta dei lavori di aggiornamento e completamento dello stand da tiro a 50/100 metri per armi di 1° e 3° categoria. Riguardano in particolare la fase finale dei lavori per la costruzione di un impianto di tiro delle dimensioni totali di metri 23,20 x 118,55 per un numero di otto linee per armi di 1° categoria e sei linee di tiro per armi di 3° categoria per un totale di quattordici linee di tiro.

Un Poligono di Tiro nuovo, quindi, che sarà a disposizione del servizio militare, ma anche degli appassionati civili con la possibilità di tirare fino a 100 metri. Questo investimento sarà determinante per attrarre sportivi ed appassionati, e anche per l’addestramento dei volontari della Caserma ‘Clementi’ di Ascoli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.