ASCOLI PICENO – Alla vigilia del match tra Foggia e Ascoli, valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie B.i due tecnici analizzano la partita che sarà, nel Foggia a +1 dopo sei giornata e la vittoria col Benevento annulla il meno 8 di partenza e se arrivasse uno sconto dalla giustizia sportiva i rossoneri salirebbero e potrebbero sognare i play off, il progetto biennale di salire in A.

Terzo attacco della B ma difesa da rivedere ben 11 reti incassate, l’Ascoli invece può vantare una delle miglior difese ma un attacco certamente troppo sterile. Tra i rossoneri in fortissimo dubbio Kragl,  per uno stiramento alla parte interna della coscia, sarà valutato in settimana al suo posto o Ranieri o Loiacono a destra ballottaggio tra Zambelli e Gerbo, per il resto confermata la  formazione di Benevento anche se Tonucci dopo 3 gare di inutilizzo potrebbe però trovare finalmente spazio. Grassadonia deve fare a meno anche degli infortunati Iemmello e Rubin e Arena. Da tenere d’occhio Galano e Mazzeo.

Nell’Ascoli assenti: Ardemagni, D’Elia, Valentini, Ngombo, Ingrosso e Carpani. Il tecnino Vivarini conferma anche che non è ancora pronto il portiere Ivan Lanni, tra i pali sarà confermato Perucchini, senza D’Elia ci sarà di nuovo Quaranta. A centrocampo ballottaggio tra Frattesi e Addae, e in avanti tra Baldini e Beretta appena tornato dopo una sciatalgia.

Il tecnico dei pugliesi Grassadonia: “La squadra sta crescendo, la partita di Benevento è stata una gara fatta bene ma che dobbiamo accantonare, dobbiamo solo pensare a domani, sarà una partita tosta. Dobbiamo avere uno spirito aggressivo ed una mentalità che deve portarci a giocare il match come sappiamo fare, seguendo sempre la nostra idea di calcio ed i nostri principi”.

Tiziano Errichiello di Teleblu, emittente foggiana ci fa un pronostico della partita: “Partita difficile più con l’Ascoli che con il Benevento, l’Ascoli verrà per giocarsela i ragazzi dovranno dimostrare la maturità avuta con il Pescara, se domani sarà così il Foggia potrà dire la sua sicuramente troverà un Ascoli volitivo per altro mister Grassadonia vorrà fare bottino pieno per poi lavorare bene durante la pausa di campionato per fare un bel balzo in classifica.”

PROBABILI FORMAZIONI

FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Zambelli, Busellato, Carraro, Deli, Ranieri; Mazzeo, Galano. A disposizione: Noppert, Sarri, Boldor, Kragl, Tonucci, Rizzo, Agnelli, Gerbo, Ramè, Chiaretti, Cicerelli, Gori. Allenatore: Grassadonia

ASCOLI (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Padella, Quaranta; Frattesi, Troiano, Cavion; Ninkovic; Baldini, Ganz. A disposizione: Lanni, Bacci, De Santis, Valeau, Casarini, Addae, Zebli, Parlati, Kupisz, Beretta, Rosseti, Coly. Allenatore: Vivarini

Arbitro: Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.