ASCOLI PICENO – Domani al Del Duca saranno di fronte Ascoli e Carpi, solo due i punti di distacco tra le due formazioni, bianconeri pronti al riscatto ed emiliani che non possono permettersi di perdere altro terreno, sarà una sfida dura per entrambe le compagini. Nel Carpi indisponibili, Poli alle prese con un virus m anche Concas, Vano e Piu.

Sono 23 i bianconeri convocati da Mister Vivarini al termine della seduta di rifinitura che la squadra ha svolto stamane a porte chiuse allo stadio Del Duca: Bacci, Lanni, Perucchini, Brosco, D’Elia, De Santis, Kupisz, Laverone, Padella, Quaranta, Addae, Baldini, Casarini, Cavion, Frattesi, Parlati, Troiano, Zebli. Beretta, Ganz, Ngombo, Ninkovic, Rosseti. Indisponibili: Ardemagni, Coly, Ingrosso, Valeau, Valentini.

Le dichiarazioni di Emanuele Suagher nella conferenza stampa sul sito ufficiale della squadra emiliana: Stiamo facendo progressi rispetto ai primi allenamenti fatti con Castori, questa settimana abbiamo lavorato ancora di più sulla fase difensiva per affrontare l’Ascoli per portare a casa qualche punto perchè sarà un altro scontro salvezza. Anche l’Ascoli avrà preparato questa partita come una battaglia, noi dovremo essere bravi ad approfittare delle occasioni che avremo”.

Mister Fabrizio Castori alla vigilia del match:  “Abbiamo approfittato della sosta per lavorare molto sull’aspetto fisico per trovare quella brillantezza e quel cambio di passo che ci è mancato nelle ultime gare. Domani mi aspetto un passo in avanti, anche se penso che saremo al top dopo la prossima sosta, contro il Palermo. Ma domani mi aspetto una squadra con una gamba migliore rispetto alla partita col Cosenza”.

Ritorno al Del Duca, dove fu protagonista di una storica salvezza nel 2011: “Torno a casa ed è sempre un’emozione, ma ormai sono abbastanza vaccinato a queste cose. Quando sono tornato da avversario, così come a Carpi, Cesena e Lanciano, ho sempre ricevute accoglienze speciali che per me sono una gratificazione, le considero un premio alla carriera. Detto questo, c’è una partita molto importante per noi”.

Affrontiamo una squadra importante, una società ambiziosa, una tifoseria fantastica. Ci sono tutti gli elementi per una partita difficile, ma sono convinto che abbiamo fatti avanti e sapremo rispondere a queste difficoltà”.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.