ASCOLI PICENO – Si è concluso nel tardo pomeriggio del 27 ottobre dopo una lunghissima giornata di lavori il XIV Congresso Provinciale della CGIL di Ascoli Piceno. L’Assemblea Generale appena rieletta ha confermato a larghissima maggioranza Barbara Nicolai come Segretaria Generale della Camera del Lavoro di Ascoli Piceno.

Un dibattito importante dal punto di vista dei contenuti, che ha rilanciato l’azione politico sindacale della nostra Camera del Lavoro di Ascoli Piceno e ha rinnovato le linee guida che la CGIL di Ascoli Piceno intende seguire nei prossimi anni. Come ripartire dopo il terremoto, in un area di crisi complessa come la nostra, e con la grande difficoltà di un territorio schiacciato da una crisi che dura da 14 anni. Questa la domanda che il Sindacato di Viale Rozzi si è posto.

Dopo la relazione introduttiva di Barbara Nicolai, moltissimi i contributi di tutti i dirigenti e delegati intervenuti che hanno tracciato il nuovo corso.  Ha concluso i lavori Giuseppe Galli, Segretario Organizzativo della CGIL Marche.

Il documento politico e i nuovi organismi dirigenti sono stati votati a stragrande maggioranza. Così come la proposta di conferma per la Segretaria Generale Barbara Nicolai.

“Una giornata importante. Abbiamo sciolto alcuni nodi e tracciato un percorso con il nostro documento politico in maniera chiara e definita. Alcune questioni dobbiamo ancora risolverle ma siamo convinti che la giornata odierna sia stata fondamentale per cambiare la nostra Camera del Lavoro e adattarci ai cambiamenti che si muovono intorno a noi”, ha commentato Barbara Nicolai, appena riconfermata Segretaria Generale del Sindacato di Viale Rozzi.

Barbara Nicolai, già Segretaria della SLC CGIL e della FLC CGIL, e da un anno alla guida della CGIL di Ascoli Piceno, è stata confermato con il voto favorevole dell’Assemblea Generale e soli 5 astenuti.

“Intorno a noi molto sta cambiando, e in questa Provincia abbiamo bisogno di una ripartenza chiara e netta. La CGIL vuole esserne promotrice. Una ripartenza a partire dal lavoro, dalle lavoratrici e dai lavoratori e non solo attenta alle imprese e ai loro interessi. Rimettere il Lavoro al centro della discussione di questa Provincia sarà la priorità assoluta” conclude la Nicolai. 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.