ASCOLI PICENO  –  Importante notizia diramata da Ascoli Servizi che ha deciso stamane di ritirare il famoso progetto per la sesta vasca della discarica Relluce, argomento al centro delle argomentazioni in vista del voto alle provinciali del 31 ottobre.

Qui il comunicato integrale della società dei rifiuti.

“Il Consiglio di Amminiatrazione della Ascoli Servizi Comunali Srl nella riunione del 27 ottobre, viste le notizie apparse sulla Stampa locale nelle ultime settimane, da cui si evince che il progetto della 6° vasca presso il Polo impiantistico di Relluce viene chiamato in causa in modo inopportuno nella attuale campagna elettorale per le elezioni del Presidente della Provincia, affinché non venga strumentalizzato divenendo il fulcro della battaglia politica, ha deliberato di ritirare l’attuale progetto per la realizzazione della 6° vasca presso il Polo impiantistico di Relluce, progetto attualmente all’esame della presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nella stessa seduta il Cda ha anche preso atto della fine dei lavori della paratia a valle della 4° Vasca, oltre dello stato di avanzamento dei lavori relativi alla ricopertura finale delle vasche 4 e 5, il cui termine è previsto a breve.
Il Cda ha anche delineato gli obiettivi futuri per quanto riguarda il Polo impiantistico di Relluce, ritenendo prioritaria l’implementazione dell’impiantistica utilizzata per il recupero di materia (compostaggio ecc..), rispetto agli impianti relativi allo smaltimento, perseguendo gli obbiettivi europei e nazionali per lo sviluppo di una reale economia circolare”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)