ASCOLI PICENO – Nella mattinata del 30 ottobre è giunta ad Ascoli la vice Sindaco del Comune di Teramo Maria Cristina Marroni, per conoscere le modalità di erogazione del servizio di refezione scolastica, le procedure adottate per l’affidamento di una prestazione importante rivolta ai bambini e ai prodotti utilizzati nelle cucine.

Accompagnata presso le strutture comunali dall’Assessore all’istruzione Massimiliano Brugni, la Marroni ha dimostrato un vivo interesse ed un grande apprezzamento per il lavoro svolto dall’Amministrazione comunale.

“Siamo orgogliosi che altri Comuni guardino al nostro servizio di refezione scolastica come buon esempio da seguire. – ha dichiarato l’assessore all’Istruzione Massimiliano Brugni. Questo rappresenta sicuramente un incentivo per fare sempre meglio ed un riconoscimento dopo anni di lavoro per garantire ai nostri giovani pasti genuini e conformi ad uno stile di vita sano e corretto.

La gestione delle mense, il controllo dei prodotti, l’attenzione alla materia prima rappresentano una priorità per l’Amministrazione sempre attenta ai più piccoli e alle famiglie. – e conclude – Sono sicuro che da questo incontro fruttuoso con la Vice Sindaco Marroni possano nascere nuove iniziative e collaborazioni interessanti che porteranno un valore aggiunto al nostro lavoro”.

“L’incontro di questa mattina ha costituito un utile momento di confronto sul sistema scuola nella sua complessità, a partire dall’organizzazione della refezione scolastica – ha proseguito la Vice Sindaco Marroni. – Ringrazio l’assessore Massimiliano Brugni e il Sindaco Guido Castelli per il tempo che mi hanno dedicato e per gli utili suggerimenti al fine di sviluppare un modello di efficacia.

Auspico che questo incontro possa rappresentare l’inizio di un rinnovato e proficuo scambio metodologico fra le due Amministrazioni, anche su altri temi come la ricostruzione post sisma.”

Si ricorda che i menu delle mense scolastiche, i progetti “Pappa fish”, i componenti delle commissioni mensa ed altre informazioni sul tema sono pubblicati, nell’apposita sezione, sul sito comunale www.comuneap.gov.it.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.