ASCOLI PICENO – L’Ascoli supera 1-0 il Verona di Fabio Grosso grazie ad una rete decisiva di Cavion all’85′; il centrocampista si ripete e regala nuovamente i tre punti ai suoi dopo quelli conquistati 10 giorni fa contro il Carpi sempre grazie ad una sua marcatura.

Uno dei protagonisti della partita Tomasz Kupisz:  “Abbiamo fatto la prestazione giusta, i sei cambi hanno pagato. Al Verona non abbiamo concesso tiri in porta, dopo Livorno non eravamo scarsi, adesso non siamo fenomeni; da domani lavoreremo per la trasferta di Benevento. Sarebbe strano non giocare per vincere, sappiamo però che il Benevento è una squadra difficile. Io sono abituato a giocare da esterno alto, credo però che come linea difensiva abbiamo lavorato bene, devo fare i complimenti a tutti. Dopo Livorno cosa ci siamo detti? Che eravamo consapevoli di non aver fatto la gara giusta”

L’attaccante Lorenzo Rosseti: “Piano piano sto riacquistando la forma fisica di una volta, oggi abbiamo fatto una buona gara, il Verona non ha avuto occasioni. Il mio tiro? Non so di quanto non sia entrata, quando le cose vanno male è così, ma passerà. Ngombo? Il mister vuole determinati movimenti, noi cerchiamo di accontentarlo”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.