ASCOLI PICENO – E ancora. Le nostre lamentele, poi raccolte a vario titolo dalla politica provinciale, sono uno gnè gnè inascoltato e la frattura tra nord e sud della Regione appare sempre più grave. Un nord bene ancorato alla rete dei trasporti settentrionale e dove, nonostante la maggiore distanza, è persino più agevole raggiungere la Capitale; un sud che scivola verso le inefficienze del Meridione.

Il Piceno è sempre più isolato. Anagnina ultimo schiaffo per l’Estremo Est d’Italia

Così, mentre ci si lamenta perché la giunta Raggi ha deciso di spostare lo scalo di arrivo degli autobus da Tiburtina ad Anagnina, per la parte già meglio fornita delle Regione Marche arriva un altro regalo da Trenitalia. Scrive l’Ansa: “Dal 9 dicembre, con l’avvio del nuovo orario invernale di Trenitalia, scattano anche due nuovi Frecciarossa che uniranno Torino e Milano con le località della costa Adriatica, fermando anche a Pesaro ed Ancona per terminare la corsa a Lecce. Il Frecciarossa 9805 partirà da Torino Porta Nuova alle 9:20 per giungere a Lecce alle 18:52: le fermate intermedie nelle Marche saranno a Pesaro alle 12:57 e ad Ancona alle 13:33. Sensibili le riduzioni dei tempi di viaggio tra il capoluogo piemontese e le città marchigiane: da Torino a Pesaro bastano 3 ore e 37 minuti, mentre per arrivare ad Ancona si passa da quattro ore e 56 minuti a quattro ore e 13 minuti. Il Frecciarossa 9808 partirà invece da Lecce alle 12:06 per arrivare a Torino alle 21:40: ad Ancona alle 17:22 ed a Pesaro alle 17:54 le fermate intermedie marchigiane. Anche l’offerta regionale si amplia e migliora: oltre alle novità dell’orario, alla stazione di Ancona è attivo, da venerdì scorso, il desk di Customer Care Regionale, con 7 addetti Trenitalia”.

Niente, non aggiungiamo più nulla. Di invocare periodicamente mobilitazioni collettive a chi si è preso l’incarico di difendere il Piceno ci siam anche stancati.

Frecciabianca: a Pesaro 13 fermate, Ancona 12, San Benedetto 2. Ceriscioli, le va bene? A noi, no


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.